Passa ai contenuti principali

Audrey Hepburn: chi è, curiosità

Potevo non dedicare il primo capitolo di questa seconda guida alla matriarca del Bon Ton? Per chi non la conoscesse a fondo, un riassunto della sua vita.

Audrey Hepburn nacque il 4 maggio del 1929 a Bruxelles, in Belgio. Era del segno zodiacale del toro. Sono donne concrete le toro, pacate, testarde, fidate, sensibili, ma non eccessivamente emotive e, molte volte, grazie al pianeta venere che domina il segno, sono di grande bellezza. Caratteristiche che Audrey incarnava.

Era alta 1,70 circa, magra e slanciata. Gli animatori della splendida fiaba de "La bella addormentata nel bosco" del 1959 si sono ispirati al suo fisico, alla sua grazia per disegnare la principessa Aurora.


Figlia di un banchiere e di un'aristocratica di nazionalità olandese aveva due fratellastri che la madre ebbe da un altro matrimonio. Dopo il divorzio dei suoi genitori, con la madre si stabilì ad Arnhem, in Olanda. Allora era occupata dai nazisti che portarono la popolazione alla carestia e, per conseguenza, nel 1944, Audrey ebbe problemi di salute.

Nel primo dopoguerra si trasferì a Londra insieme alla madre. Studiò danza, lavorò come modella e, nel 1951, iniziò a recitare nel cinema.
Il primo film nel quale lavorò, in un ruolo secondario, fu "Racconto di giovani mogli", di Henry Cass. Nello stesso anno prende parte a "Montecarlo baby". Fu mentre si trovava a Montecarlo per le riprese del film che conobbe la scrittrice Colette. L'ottantenne la scelse come protagonista dello spettacolo teatrale 'Gigi', tratto dal suo romanzo. Il debutto a Broadway, al Fulton Theatre, il 24 novembre 1951. Fu un successo.


Nel 1952 Audrey Hepburn era a un passo dall'altare con James Hansen. Si recò nell'atelier di Roma delle sorelle Fontana per farsi commissionare l'abito nuziale, ma, pochi giorni prima delle nozze cambiò idea sul matrimonio. Che ne fece dell'abito nuziale? Propose a una delle sorelle Fontana, Micol, di regalarlo a qualche ragazza che non poteva permettersi un abito.
 Le Sorelle Fontana organizzarono un radio-concorso e la vincitrice dell'abito di Audrey fu Amabilia Altobello.


La Hepburn sposò, invece, nel 1954 l'attore-regista Mel Ferrer. Ebbero un figlio, Sean. La gelosia di Mel, del successo della moglie causò la fine del loro matrimonio nel 1964.


Fu nel 1989 l'ultimo ruolo scelto per lei. Steven Spielberg la volle in "Alway - Per sempre".
Ritiratasi dal mondo dello spettacolo dedicò la sua vita ad aiutare i bambini delle nazioni disagiate. In riconoscimento del suo lavoro all'UNICEF, nel 1992 le venne consegnata dal Presidente USA la 'Presidential Medal of Freedom'.


Tornata da una missione in Somalia, si ammalò di cancro al colon e lascìo questo mondo il 20 gennaio del 1993, a Tolochenaz in Svizzera, dove è sepolta.

Il famoso marchio Mattel, in suo onore, ha realizzato una bambola dalle sue sembianze. L'acquisto è possibile per chiunque dal loro store.


Commenti